Perché la mia libertà ti fa paura?

(24 maggio) Anche il Comune di Cavriago, come altri nel Reggiano, ha aderito alla compagna di comunicAzione dell’associazione “Nondasola” per contrastare la violenza maschile sulle donne partita a fine 2016, che promuove una riflessione ampia attraverso l’affissione di striscioni con domande come questa, “Perché la mia libertà ti fa paura?”, formulate dopo aver ascoltato per

SHEROES, donne come noi che superano la violenza

(Funo di Argelato, Bologna, 24 gennaio) Ho rappresentato il presidente della Regione all’inaugurazione della mostra fotografica “SHEROES”, dedicata al coraggio di alcune donne indiane martoriate dall’acido per mano di uomini, in esposizione con ingresso gratuito al Museo Ferruccio Lamborghini nell’ambito della rassegna ArteFiera. Assieme a rappresentanti istituzionali del territorio quali Susanna Zaccaria, assessora alle Pari

Tre milioni in Bilancio sul Piano antiviolenza

"La Giunta regionale sostiene con forza la legge per la parità e contro le discriminazioni di genere: finanzieremo anche nel triennio 2017-2019, attraverso uno stanziamento di 3 milioni di euro, il Piano regionale contro la violenza sulle donne.” Parola dell’assessora al bilancio e pari opportunità Emma Petitti, invitata dalla Commissione Parità e Diritti delle Persone

Finanziati 49 progetti contro la violenza di genere

(Bologna, 24 novembre 2016) I numeri forniti come ogni anno dai Centri che accolgono e assistono le donne in Emilia-Romagna, ci aggiornano su una violenza drammatica che mantiene il suo carattere strutturale e sociale. Dietro le cifre ci sono donne e minori che devono trovare una risposta sempre più concreta ed efficace, in termini di

Governo e Regione: avanti tutta(e) contro la violenza

(8 settembre 2016) La prima riunione con la ministra alle Pari Opportunità Maria Elena Boschi, della cabina di regia interistituzionale per il Piano nazionale contro la violenza di genere, cui ha partecipato a Roma l’assessora regionale Emma Petitti, è stato un passaggio tanto atteso quanto importante per tutte le donne. E proprio delle decisioni assunte

Novità per le fusioni tra Comuni

(Bologna, 27 luglio 2016) L’Assemblea ha approvato l’assestamento di bilancio, lo strumento di programmazione finanziaria della Regione con cui si adeguano le previsioni alle nuove necessità emerse nel primo semestre dell’anno. Da sottolineare sia la riduzione per le imprese sulla tassa dei rifiuti, sia gli 11 milioni di euro regionali in più a sostegno dell’agricoltura,

Bando antiviolenza, appuntamento a settembre!

(Correggio, 16 luglio 2016) Un’iniziativa interessante e partecipata, negli spazi della Festa PD, per parlare di prevenzione alla violenza di genere e dell’impegno che società e istituzioni devono mettere in campo. Coordinate dalla giornalista Liviana Iotti, io e la psicopedagogista Francesca Franzoni abbiamo posto l’accento soprattutto sull’educazione antidiscriminatoria nelle scuole, dove ragazzi e ragazze sin

“Percorsi di genere e pari opportunità”

(San Lazzaro di Savena, 12 luglio 2016) Con questo titolo le Donne Democratiche bolognesi hanno organizzato un’iniziativa pubblica, nell’ambito della Festa PD, sull’attuazione della Legge quadro regionale per la parità e contro le discriminazioni di genere a livello locale. Coordinate da Morena Gubellini hanno partecipato diverse consigliere comunali e le assessore in Giunta a San

Aperto un nuovo presidio antiviolenza

(Vignola, 27 maggio 2016) Ho rappresentato la Regione, portando il saluto dell'assessora Emma Petitti, all'inaugurazione di un nuovo centro antiviolenza, punto d'ascolto, presidio permanente e di prossimità a servizio delle donne e delle Comunità dell'Unione Terre di Castelli. Il sostegno concreto della Regione Emilia-Romagna, da oggi più incisivo grazie al Piano regionale contro la violenza di

Confronto sul Piano antiviolenza, in arrivo anche le risorse

(Piacenza, Modena, 14 aprile 2016) Si è inaugurata a Bologna e terminerà a Reggio Emilia il 20 aprile la serie di incontri che l’assessora Emma Petitti, in accordo con la Commissione Parità, ha promosso sul Piano regionale contro la violenza di genere, propedeutici non solo alla sua approvazione in Assemblea ma soprattutto alla sua futura