Unite contro l’intolleranza, determinate a superare i gap

(13 novembre) Nonostante l’occupazione femminile emiliano-romagnola sia tra le più alte in Italia, intorno al 64%, persistono iniquità, limitazioni alla carriera e sbilanciamenti di ruolo a scapito delle competenze. Un gap retributivo tra uomini e donne pari al 18% e difficoltà delle lavoratrici in maternità o subito dopo aver partorito, a mantenere la propria occupazione,

Minori senza casa, genitori senza sostegno

(San Lazzaro di Savena, Vicenza) Assieme alla responsabile nazionale PD dell’infanzia e dell’adolescenza, Francesca Puglisi, all’assessora alla Scuola, Infanzia, Famiglia e Giovani del Comune di San Lazzaro Benedetta Simon e a Morena Gubellini della conferenza territoriale Donne Democratiche ho contribuito a spiegare non solo le ragioni per le quali il disegno di legge Pillon su

Fermiamo una legge devastante per i diritti

Reggio Emilia, 19 novembre) In questo periodo ho partecipato a diverse iniziative di consapevolezza, mobilitazione e contrasto al Disegno di legge Pillon, tra queste mi preme ringraziare il Forum delle Donne della Val d’Enza per l’incontro a Montecchio Emilia e il Circolo PD di Campagnola Emilia. Segnalo un’altra iniziativa pubblica dal titolo inequivocabile di “Fermiamo