Foto inedite di Nilde Iotti in Assemblea Legislativa

(Bologna) Inaugurazione il 6 ottobre della mostra dedicata alla figura di Nilde Iotti, ospitata negli spazi di viale Aldo Moro 50 dell’Assemblea legislativa regionale fino al 3 novembre 2020 quando, a chiusura dell’evento, verrà presentato il catalogo nell’ambito di una conferenza con la partecipazione dell’onorevole Livia Turco, presidente della Fondazione Nilde Iotti. Ancora un’occasione di

Donne Democratiche: Nilde, una di noi

“Il ruolo chiave che le donne hanno esercitato e stanno esercitando nella società, evidente oggi nella crisi pandemica, deve trovare rispondenza in una politica coraggiosa e giusta. Una politica che colga le opportunità europee per ridisegnare la condizione femminile e farne leva di sviluppo sociale, economico ed umano. Le priorità sono invertire il processo di

Nilde Iotti, pensiero e azione di una donna esemplare

In rappresentanza dell’Assemblea Legislativa regionale sarò presente al Convegno “La famiglia, le famiglie: l’attualità del pensiero di Nilde”, in programma sabato 19 settembre, alle 10.30, al Teatro Cavallerizza di Reggio Emilia. Grazie alla Fondazione Nilde Iotti e alla Fondazione Reggio Tricolore, all’istituto Gramsci Emilia-Romagna, allo SPI CGIL, ad Anpi e Istoreco di Reggio Emilia per

Nilde Iotti ed autonomia femminile, le risoluzioni approvate

(3 luglio) Abbiamo approvato all’unanimità la Risoluzione relativa al centenario della nascita e ventennale dalla morte di Nilde Iotti, impegnando dunque sia la Giunta che l’Assemblea a sostenere sin d’ora con il proprio patrocinio le celebrazioni pubbliche locali, a “divulgare attraverso i propri canali comunicativi istituzionali tali ricorrenze”, a promuovere lo studio, la conoscenza, “la

Nilde Iotti, la Regione sostenga celebrazioni e progetti

VENTENNALE DALLA SCOMPARSA E CENTENARIO DELLA NASCITA DI NILDE IOTTI, LA REGIONE SOSTENGA CELEBRAZIONI E PROGETTI. ROBERTA MORI (PD) PRIMA FIRMATARIA DI UNA RISOLUZIONE: «Si prevedano finanziamenti per valorizzare questa nostra Madre della Repubblica e donna esemplare» (Comunicato stampa, 25 giugno 2019) “Nel centenario della nascita che cade il prossimo anno e nel ventesimo dalla sua