Stupro e violenza sessuale: basta colpevolizzare le donne!

(COMUNICATO 21 aprile) Dopo l’ennesima riproposizione del videomessaggio di Beppe Grillo in tutti i talk show di tutti i canali e in tutte le fasce orarie, ritengo doveroso prendere parola per rammaricarmi di quanto ancora si sottovaluti la potenza del linguaggio, la forza delle parole e gli effetti che possono provocare. CASO GRILLO. MORI, COORDINATRICE