Dignità per le donne di Calcutta

(Reggio Emilia, 30 settembre 2016) Un progetto per aiutare donne emarginate e sole nella loro difficoltà a darsi un mestiere, una prospettiva di socialità e di vita dignitosa: è quello che unisce diversi “operatori della bellezza” nel desiderio di rendere un po’ più bello il mondo. A Reggio Emilia "Parrucchieri sesto senso" di via Cadoppi

Diritti che avanzano contro le discriminazioni

(Bologna, 14 settembre 2016) Nell’ambito della Festa dell’Unità, ho partecipato ad un bel confronto con rappresentanti delle associazioni Lgbt e l'Assessora alle Pari opportunità e Differenze del Comune di Bologna, Susanna Zaccaria. Introdotti dalla coordinatrice delle Donne Democratiche e presidente della Commissione comunale Istruzione e Cultura Federica Mazzoni, abbiamo approfondito le esigenze delle persone omosessuali

Sessismo e responsabilità dei media

(Bologna, 9 agosto 2016) Il sessismo colpisce ovunque, anche dove non te l’aspetti… all’indomani del titolo comparso sull’inserto Sport de il Resto del Carlino e preso atto della decisione odierna dell’Editore di QN di rimuovere il direttore responsabile QS Giuseppe Tassi, ho scritto una lettera agli Ordini dei Giornalisti nazionale e regionale, al coordinamento italiano dei Corecom

Nessuno resti solo di fronte al bullismo

(Reggio Emilia, 19 marzo 2016) Un incontro importante dal titolo “Nessuno fuori” si è svolto grazie all’associazione di promozione culturale e sociale IoNoiFamiglia, nei giorni in cui Reggio sta affrontando il tema del bullismo con varie e qualificate iniziative. Assieme a genitori ed insegnanti ne abbiamo ragionato anche con rappresentanti di altre associazioni che operano per

M come molestie nell’alfabeto dei diritti

(Modena, 2 marzo 2016) Partecipare al secondo appuntamento del ciclo di incontri intitolato "Per un alfabeto della parità" è un'occasione di straordinaria importanza per il presupposto culturale che lo ispira. Per comprendere questioni di pressante attualità e tracciarne orizzonti di concreta ed efficace trattazione a tutti i livelli, è indispensabile condividerne il linguaggio, l'interpretazione, i

Parità e Difesa civica, siglata l’intesa antidiscriminazioni

L’accordo prevede anche che il coordinamento dei Difensori civici permetta l’accesso telematico alle istanze per “monitorare le casistiche di maggior criticità per i cittadini generanti diseguaglianze e di particolare interesse per gli organismi di parità” (Roma, 12 febbraio 2016) “Momenti comuni di informazione, formazione e consulenza”, “eventi pubblici tesi alla diffusione e alla conoscenza delle

La difficile partita delle donne nello sport

(Ferrara, 5 febbraio 2016) In Italia solo il 24% della popolazione femminile pratica sport, nessuna donna è presidente di Federazione o Ente Sportivo o Disciplina Associata, le atlete non sono riconosciute come professioniste e non hanno gli stessi diritti e gli stessi introiti economici dei colleghi uomini. Eppure mai come ora le donne raggiungono importanti

ConCittadini, dal voto alla democrazia paritaria

(Piacenza, 5 febbraio 2016) Lo sguardo patriarcale della storiografia e dunque anche della didattica tradizionale ha di fatto oscurato o distorto il ruolo svolto dalle donne nei processi democratici, rendendo necessario un “disvelamento” graduale, per una divulgazione corretta che è promossa dalla nostra legge quadro regionale 6/2014. Ecco perché nell’ambito del progetto formativo assembleare ConCittadini

Ascoltiamo i minori!

(COMUNICATO Bologna, 16 dicembre 2015) Vale la pena investire sugli sportelli di ascolto a scuola, perché dove ci sono si moltiplicano anche gli accessi (e la percezione di essere ascoltati dagli adulti) dei ragazzi e delle ragazze. Questa la conclusione più significativa di una ricerca-studio condotta a Forlì-Cesena e Parma, promossa dal Garante dell’infanzia e

Scuole. Parte a Modena il corso anti-discriminazioni

(Modena, 4 dicembre 2015) Al via un bellissimo progetto del Comitato Unitario Professioni modenese, frutto della volontà della sua coordinatrice per le pari opportunità Mirella Guicciardi e di una collaborazione con Unimore, Ufficio scolastico, Istituzioni e Ordini locali che è cresciuta nel tempo. Si tratta di un corso di formazione su “Discriminazioni, parità e pari