(5 marzo 2024) Grazie a tutte le Democratiche che si sono riunite in assemblea nelle regioni italiane e hanno votato le loro delegate al Coordinamento nazionale della Conferenza che si insedierà a Roma il 9 marzo per proclamare la Portavoce nazionale. Liste unitarie scelte sul territorio e collegate alla mia candidatura e piattaforma programmatica unitaria. Donne competenti, appassionate e consapevoli del ruolo che dovremo interpretare insieme per innovare modi e contenuti della politica. Per essere un’onda d’urto rigenerativa.

Da ogni territorio italiano, abbiamo rilanciato la nostra differenza e il nostro valore aggiunto: una visione femminile e femminista delle politiche pubbliche necessaria ad emancipare le persone da discriminazioni e abusi di potere. Pragmatismo e idealità declinati al #noi perché nessuna resti indietro e tutte siano libere di scegliere. Protagonismo e spirito di servizio per costruire l’alternativa culturale e politica alla destra sulla base di valori irrinunciabili come lo sono dignità, pace e democrazia paritaria. Questo è emerso, insieme a tante proposte concrete e buone pratiche, nelle assemblee regionali cui ho preso parte, in collegamento e in presenza.

Ogni voce è stata preziosa, forti il sostegno e la sorellanza che ho sentito attorno a me e fra le Democratiche iscritte e non iscritte al partito! Un ringraziamento speciale va alle componenti e presidenti dei Comitati di garanzia per il lavoro compiuto in questa lunga e bella fase congressuale. Abbraccio le donne unite e generose, che sapranno cambiare in meglio il mondo che ci circonda partendo da noi. Sempre AVANTI TUTTE!