“DIRITTI E SVILUPPO IN EMILIA-ROMAGNA”, questo è il mio Report di Legislatura e traccia sincera del lavoro che ho svolto in Regione Emilia-Romagna dal 2015 ad oggi. Dalle tante politiche e iniziative antidiscriminatorie per attuare la Legge quadro 6/2014, per i diritti femminili e delle persone, sino ai principali investimenti e misure per la crescita, l’occupazione, i servizi e la salute a cui ho contribuito. Distribuiremo questo piccolo Report di Legislatura negli incontri di avvio della campagna elettorale, per informare e dare conto del mio mandato da consigliera. Ringrazio di cuore la mia Comunità politica che, nei giorni scorsi, ha confermato la fiducia ricandidandomi nella lista del Partito Democratico per il territorio di Reggio Emilia. Ci rimettiamo in gioco dunque, insieme, per far prevalere il pragmatismo e i valori democratici, la cultura dei diritti e dello sviluppo sostenibile in cui crediamo. Per portare avanti le buone politiche, per migliorare le cose che non vanno e colmare le distanze che ancora ci separano. Insieme, a sostegno del nostro candidato presidente Stefano Bonaccini, respingeremo al mittente l’approccio regressivo, predatorio e strumentale della Lega sull’Emilia-Romagna, trasformata nella propaganda salviniana in terra di conquista delle destre.