(24 ottobre) La nostra Regione ha appena varato un nuovo bando che mette a disposizione circa 470 mila euro per gli enti locali emiliano-romagnoli affinché attivino partnership con associazioni. Obiettivo: ampliare ulteriormente la rete di prevenzione, ascolto e protezione per le donne che subiscono violenza, in attuazione della Legge quadro per la Parità 6/2014. Dal 2016 ad oggi, grazie a tre bandi precedenti e al finanziamento di 143 progetti territoriali realizzati, abbiamo avuto un incremento continuo delle strutture dedicate (21 centri antiviolenza e 40 case rifugio, per un totale di 288 posti letto) e dei servizi di assistenza ma anche di sensibilizzazione e prevenzione. Ora vogliamo garantire una copertura più omogenea di Centri, Case e Servizi sul territorio e una maggiore ricettività nel rispetto dei requisiti previsti dalle norme nazionali. Per dare a tutte le donne minacciate o violate le stesse opportunità nel difficile percorso di fuoriuscita dalla violenza, fisica, psicologica, economica. Da oggi, 24 ottobre 2019, il Bando è pubblicato sul Bollettino regionale Burert e le domande vanno inoltrate entro il termine di 20 giorni dal giorno successivo a quello della pubblicazione. Tutte le informazioni e il testo del Bando su https://parita.regione.emilia-romagna.it/