bologna_parita_12ott2016(Bologna, 12 ottobre 2016) A Palazzo d’Accursio ho partecipato, su invito della presidente Roberta Li Calzi, ad una audizione della Commissione parità e pari opportunità del Comune. In convocazione congiunta alle commissioni Scuola, Cultura e Sanità, politiche sociali, si è trattato -e licenziato per il passaggio in consiglio comunale- un ordine del giorno presentato dalla presidente e consigliera PD Federica Mazzoni che promuove un approccio integrato alle politiche antidiscriminatorie di genere a livello locale. Fulcro della proposta è l’attuazione della legge quadro regionale per la parità e contro le discriminazioni di genere n. 6 del 2014 attraverso un protocollo di collaborazione con la Regione, uno strumento utile ai Comuni che intendano realizzare sul territorio politiche di equità nella rappresentanza e negli interventi sociali e sanitari, azioni di sostegno ai centri antiviolenza, iniziative culturali e di educazione al rispetto delle differenze. Grazie anche all’adesione dell’assessora comunale alla parità Susanna Zaccaria, Bologna potrà autorevolmente inaugurare una stagione di pieno coinvolgimento e protagonismo delle comunità locali verso la democrazia paritaria.