SICREA_24giu15(Modena, 24 giugno 2015) Ringrazio il presidente della cooperativa Luca Bosi per avermi invitato alla presentazione del bilancio annuale, i cui indicatori positivi di crescita, sia produttivi che finanziari, premiano una scelta coraggiosa e incentivano un percorso difficile quanto virtuoso. Ora Si-crea, nata proprio un anno fa dalle “ceneri” di CMR Edile Reggiolo e dopo le acquisizioni di Cooperativa Costruzioni di Modena e della Cooperativa Muratori di San Possidonio, è un Gruppo che guarda con fiducia al futuro e che punta sull’occupazione e sulla legalità, dicendo no alle gare al massimo ribasso e lavorando esclusivamente con fornitori iscritti alle White List. Che il valore della legalità sia assunto come elemento competitivo dalla cooperazione è di fondamentale importanza e tutte le Istituzioni – come la Regione sta facendo in modo concreto e crescente dal 2010 – debbono sostenere questo impegno con gli strumenti propri: misure per semplificare la burocrazia accanto a politiche di prevenzione e contrasto alle infiltrazioni criminali.

E’ intervenuto anche il presidente nazionale di Legacoop Mauro Lusetti per accompagnare il percorso “in salita” di Si-crea, che ben rappresenta il serio tentativo della cooperazione di uscire dalla profonda crisi del settore edilizio, di salvaguardare l’occupazione, di innovarsi senza rinunciare ai valori originari. Presenti tra gli altri all’assemblea Anna Maria Vandelli, assessore all’edilizia del Comune di Modena, i presidenti di Legacoop regionale Giovanni Monti e di Emilia Ovest Andrea Volta.