Circolo2_24mag15(Reggio Emilia, 24 maggio 2015) La campagna di tesseramento del PD passa da Circoli aperti, inclusivi, vissuti dalla verità delle esperienze che ospitano, dai pensieri e dalle passioni che la politica sa ispirare. E’ il caso del Circolo Reggio 7, dove Rosa Galeazzi e il segretario Roberto Bertacchini mi hanno invitata ad incontrare gli iscritti vecchi e nuovi, per un contributo di merito e di prospettiva alla militanza di oggi. La mattinata è stata arricchita dall’esibizione di Lauro Comastri, che ha musicato e cantato splendide canzoni popolari traboccanti di saggezza e tragica umanità.

Circolo_24mag15Passato e futuro, crescita collettiva e pluralismo, convivono in un partito democratico che ha responsabilità di governo e ragiona in grande con spirito di servizio, per essere utile alla società. Così la pensa anche Paolo Calvano, neo segretario regionale del PD dell’Emilia-Romagna, che intende in primo luogo rilanciare il protagonismo dei suoi aderenti, i quali “devono sentirsi partecipi delle decisioni del partito e soprattutto della formazione del suo pensiero e del suo modo di essere”. Trasparenza della gestione e dell’azione, coordinamento di tutti gli eletti/e, apertura autentica alle esperienze e alle persone che vogliono contribuire ad un cambiamento positivo, sono gli assi del suo programma. Questo passa dall’impegno a sostenere le piccole comunità politica di periferia disseminate sul territorio, affinché non si perda il senso di appartenenza alla visione del mondo che vogliamo.