Rubiera_EWMD_14mag15(Rubiera, 14 maggio 2015) Sempre attiva l’associazione EWMD (European Women’s Management Development International Network) di Reggio Emilia, che promuove iniziative di formazione e approfondimento rivolgendosi in particolare a imprenditrici, libere professioniste, consulenti, accomunate dal desiderio di incrementare nelle aziende e nella società le risorse femminili e sostenere tutte le donne che vogliono crescere. Dopo avermi segnalato per il premio nazionale “Donne che ce l’hanno fatta” lo scorso marzo, la presidente Nadia Caraffi, la vicepresidente Paola Ligabue e le altre amiche di EWMD mi hanno invitato ad un incontro, molto partecipato, di presentazione della legge quadro regionale per la parità.

Numerose misure della legge, infatti, intercettano in modo concreto le finalità dell’associazione, dall’equa rappresentanza nei luoghi di decisione al sostegno al lavoro femminile, dalla condivisione del lavoro di cura fino ad un progetto specifico comeRagazze Digitali”, che promuove l’alta formazione nel campo dell’informatica, in collaborazione con l’Università di Modena e Reggio. Un bel lavoro di squadra da sviluppare e su cui puntare, quello tra donne nella società e nelle istituzioni, perché darà i suoi frutti in termini di maggiori opportunità, responsabilità e prospettive di benessere.