Ascmad_conBaldini_Masini(Reggio Emilia, 14 ottobre 2013) Raggiunto l’obiettivo dell’acquisto dell’acceleratore lineare per la radioterapia oncologica all’Arcispedale Santa Maria Nuova! Una tecnologia sofisticata e particolarmente efficace che a brevissimo sarà a disposizione dei pazienti grazie all’impegno di A.S.C.M.A.D. Pro.Ra, Onlus di solidarietà civile e sociale fatta di professionisti sanitari e volontari che si occupano di malattie dell’apparato digerente e neoplastiche. Abbiamo festeggiato il risultato e lanciato un nuovo progetto in occasione della cena solidale organizzata dall’Associazione, presenti tra i tanti la vice presidente d.ssa Cinzia Iotti, la dirigente dell’Azienda ospedaliera Maria Paola Ruggieri e testimonial di prestigio della campagna di raccolta fondi “Io ci credo”, quali il flautista Andrea Griminelli, la cantante Orietta Berti e il maratoneta oro olimpionico Stefano Baldini.

Ascmad_14ott13Come ci ha illustrato il Primario Dott. Romano Sassatelli, il prossimo obiettivo per la Gastroenterologia-Endoscopia Digestiva riguarderà l’acquisizione di nuove ed innovative tecnologie endoscopiche nell’ambito del nascente polo onco-ematologico (CORE), in un’ottica di integrazione con le altre strutture che già si occupano della prevenzione, della diagnosi accurata, del trattamento e della palliazione dei tumori. ASCMAD-PRORA, grazie alla generosità di tanto lavoro volontario, sosterrà ulteriormente la piena realizzazione di quegli obiettivi scientifici e di cura che l’IRCSS (Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico) del Santa Maria Nuova si pone. E continuerà ad offrire a tutti la cosa più preziosa: la speranza.